Il festeggia la morte (metaforica) della Malvagia Strega dell’Est ed agarra la onda dell’entusiasmo generata da quel ciuffo color carota che sarà il nuovo presidente degli States. Ad essere onesti vedevo più somiglianze che differenze fra i programmi della Clinton e di Trump in tema di healthcare, ma il fatto di aver pubblicamente dichiarato guerra al mondo ha penalizzato oltremodo gli investitori del settore e lo scampato pericolo ha ridato fiducia agli addetti ai lavori.

clinton-war-with-pharma-leak2

Lecito chiedersi se torneranno investimenti, acquisizioni, contratti miliardari e bilanci costruiti su solide vendite o su prezzi gonfiati. In altre parole, c’è da comprare o attendere ancora?

 

 

Una prima parziale risposta la troverete nella piccola rivoluzione del portafoglio biotech USA e di quello  EU, che inizierà con alcune vendite e qualche acquisto.

Piccola variazione al tema: da questo momento in poi i movimenti del portafoglio biotech verranno segnalati attraverso un file PDF che riceverete se siete iscritti alla e comprenderà gli ultimi movimenti, la situazione dei titoli con posizioni aperte ed eventuali titoli da monitorare, oppure attraverso mail diretta. Il primo documento della serie vi verrà recapitato domani, se non siete iscritti e vi interessa avete tutto il tempo di farlo utilizzando il modulo qui sotto.

 

 

Cerealkiller
Seguimi:

Cerealkiller

Imprenditore e, da qualche anno, analista biotech.
Cerealkiller
Seguimi:

Fai annoiare qualcuno che conosci, condividi!
Print this pageEmail this to someoneTweet about this on TwitterShare on Facebook8Share on LinkedIn2Share on Google+0Share on StumbleUpon0Share on Reddit0Share on Tumblr0Pin on Pinterest0