CAR-T Madness ed altre storie immunoterapiche

E' notizia ormai nota il fatto che Novartis (NVS) si sia aggiudicata un posto nella soria della medicina moderna grazie all'approvazione della prima terapia basata su linfociti T modificati grazie all'aggiunta di un CAR, un ricettore chimerico per l'antigene CD19,...
Continua a leggere

Exelixis ed Onconova, il salto dello squalo e le meritate vacanze

Dopo aver chiuso le posizioni di Exelisis e di Onconova sono stato raggiunto da diverse mail riguardo il futuro delle due compagnie, visto che in molti le hanno ancora in porafoglio. Mi sono detto: Perché non scriverne, dando ad un più vasto pubblico le risposte che...
Continua a leggere

Quattro accordi più o meno intonati

La scorsa settimana 3 compagnie incluse nei portafogli biotech USA ed EU hanno firmato accordi di collaborazione di varia natura ed importanza: si è trattato di Pieris, Karyopharm e Celyad. Oggi vorrei fare un breve recap di quanto accaduto ed accennare ad un quarto...
Continua a leggere

Qualche nota sull’ ed un anticipo su BiolineRx

Contrariamente alle mie aspettative, questa edizione dell'AACR si è rivelata alquanto interessante. Interessante e folkloristica per certi versi, ma magari di questo parlerò in separata sede. Vediamo di fare il punto di quanto di positivo, se c'è stato, è emerso dal...
Continua a leggere

Karyopharm: un giorno di ordinaria follia $KPTI

Me ne stavo tranquillamente seduto sul divano, meditando sulla deriva morale del genere umano e chiedendomi come questa avesse potuto partorire una serie di "24" senza Jack Bauer. A parziale consolazione di queste sofferenze psicologiche, un cornetto e la giornata...
Continua a leggere

CAR-T Madness ed altre storie immunoterapiche

E' notizia ormai nota il fatto che Novartis (NVS) si sia aggiudicata un posto nella soria della medicina moderna grazie all'approvazione della prima terapia basata su linfociti T modificati grazie all'aggiunta di un CAR, un ricettore chimerico per l'antigene CD19,...

Quattro accordi più o meno intonati

La scorsa settimana 3 compagnie incluse nei portafogli biotech USA ed EU hanno firmato accordi di collaborazione di varia natura ed importanza: si è trattato di Pieris, Karyopharm e Celyad. Oggi vorrei fare un breve recap di quanto accaduto ed accennare ad un quarto...

Se hai domande, suggerimenti o proposte di collaborazione, sentiti libero di scrivermi. Controlla che l’indirizzo che inserisci sia corretto, altrimenti non potrò rispondere, oppure copia nel tuo gestore di posta elettronica questo indirizzo: info@officinabiotech.com
Ultima cosa: se non vedi in tempi decenti la risposta, potrebbe essere finita nello spam. Non fosse li, riscrivimi e porta pazienza, sono un casinista.